E poi si fanno le cose in grande davvero (ADV FASTWEB)

E poi si fanno le cose in grande davvero (ADV FASTWEB)

E poi, qualche volta, ma per fortuna sempre più spesso, si fanno le cose in grande davvero!
Ma come sempre tutto parte dal piccolo, da una relazione, in questo caso tra colleghi, alimentata da molta stima e da quelle affinità di carattere e di visione che quando le incontri non ti lasciano più e scatenano effetti sorprendenti.
Devo al maestro della fotografia sportiva Gigi Soldano il fregio della sua amicizia e stima professionale; è grazie a lui, che mi ha coinvolto direttamente, se il mio nome è adesso tra gli autori della campagna Fastweb che in questi giorni ha preso il via su tutti media italiani.
Quando la richiesta è stata di avere, a fianco del sempre impeccabile lavoro di Gigi sul movimento, qualche scatto più “posato”, lui ha fatto il mio nome e sono salito sul galeone che dallo studio holliwoodiano che la produzione aveva approntato mi ha permesso di avere a che fare con due super sportivi che ho ritratto all’interno della campagna: il tennista Jannick Sinner, il più giovane italiano di sempre a vincere un torneo Atp Challenger, Atp 250 e ad arrivare ai quarti di uno slam e il velocista Filippo Tortu, primo italiano a scendere sotto i 10 secondi sui 100 metri piani.
La campagna si chiama Nexxt generation 2025 e accompagnerà Fastweb, tra l’altro, come main sponsor italiano ai Giochi Olimpici di Tokyo.
I ritratti dei due recordman italiani testimonial, compresa la campagna stampa più legata al product placement, sono il lavoro con cui mi piace salutare, nonostante tutto, questo complicatissimo 2020. Per farlo in velocità con l’augurio di coltivare sempre buone amicizie fuori e dentro il set.

Condividi su:

No Comments

Leave a Reply

Al servizio dell’arte di Michelangelo Pistoletto